a

b

c

d

e

 

1

 1

2

2
 

3

3

 

 

4

4

 

  5

 

 

 

 

5  
 

 

 

 

  6

 

 

D A L I D A  Il film di Lisa Azuelos

 

Il tanto atteso biopic, è andato in onda ieri sera su Raiuno. Il film non ha deluso le mie aspettative, anzi, mi ha sorpreso favorevolmente. Mi sono visto catapultato nella vita dell'artista fino a sentirmi, più che spettatore, autentico testimone della sua storia: dagli eventi artistici che prendevano vita sui palcoscenici di tutto il mondo a quelli tragici, legati alla sfera privata, che purtroppo furono anch'essi sviscerati sotto la luce impietosa dei riflettori, senza sconti per nessuno. Rappresentare la biografia di un Mito, al cinema o a teatro, credo sia l'impegno più arduo che un regista possa affrontare: ci sarà qualcuno che non riconoscerà nell'opera la propria visione del Mito e ci saranno sempre critici che aggrappandosi alle loro granitiche convinzioni si sentiranno autorizzati a pontificare. Di questo film forse si è parlato troppo bene, altre volte fin troppo male. Io non sono un addetto ai lavori, ma non ho riscontrato difetti così palesi da arrivare a inficiare il valore complessivo dell'opera e nemmeno ho gridato al miracolo. Credo di aver visto un bel film, di aver inseguito un girotondo di flashback in una sceneggiatura originale, di aver visto attori fare il loro mestiere con dignità e di essermi sufficientemente emozionato per potermi ritenere alla fine soddisfatto e appagato. (16.2.2017)

 

MONOGRAFIE Aggiornamento

 

DALIDA RASSEGNA STAMPA & IMMAGINI 2016-2017 Selezioni

 

Clicca sull'immagine

 

6  
 

7

7  
  8 8  
 

9

9  
 

10

10

 

  11 11  
  12 12  
   

a

e    
           
 

 

b

c

d

 

 

 

 

LINKS IN PROGRESS 2017 * 22 FEBBRAIO - e3 ROLLING STONE 10 cose che non sapevamo su Nina Simone * 17 FEBBRAIO - a2 COMING SOON Intervista esclusiva a Lisa Azuelos * 15 FEBBRAIO - a1 LA STAMPA Sveva Alviti: Così Dalida mi ha salvato . . .

 

Clicca sulle ICONE con collegamento attivo per accedere alle pagine web segnalate

 

        

 

Sito amatoriale realizzato da Rosario Bono 2008 © 2017 Vedi note sul copyright nella pagina di presentazione